Lost Paradise

Cerca su Google direttamente da Lost Paradise



Home
Editoriale
Lo Staff
News e Progetti
Il Gioco di Ruolo
Mondo Fantasy
Mitologia
Libri
Cinema
Giochi
Videogiochi
Immagini
Forum
Chat
Contatti
Partnership
Utility
Links

 

 

Strategie di Guerra

 

Introduzione all'argomento

Preparazione di strategie   Per strategia di guerra si intende l'insieme di tutte le tattiche utilizzate da un comandante, o da un gruppo di combattenti, per far si che in una battaglia si prevalga contro l'avversario con il minimo numero di perdite tra le proprie schiere. Innanzitutto per guerra non si intende, come siamo spesso abituati, a lotte di vasta scala formate da centinaia o migliaia di soldati che combattono tra di loro: soprattutto nel mondo fantasy la guerra viene intesa come una lotta tra pochi combattenti, gruppi formati da massimo un centinaio di persone per parte, se non di meno. L'assenza di battaglie campali nel mondo fantasy è vista come un dovere per molti motivi:

   La gestibilità di un assedio è molto bassa e difficile da attuare per avere una ruolazione realistica. Un mago di livello abbastanza alto riuscirebbe a distruggere mura e costruzioni <{a meno che non siano protette da rune o magie varie}>. Immaginate un esercito di 10000 uomini tra cui, minimo, ci siano 500 maghi: avverrebbe l'apocalisse.  Inoltre, ammettendo che su un esercito di tali dimensioni, il 99% sia costituito da PNG ed il resto (circa un centinaio di persone) siano PG: sarebbe molto difficile gestire una battaglia realistica con conseguenza di una giocata lunga giorni, se non mesi ed anni. E' chiaro dunque che nelle Città Virtuali <{e quasi tutti i Giochi di Ruolo}> una guerra in larga scala sarebbe molto più devastante che in una realistica guerra medioevale e che la quantità di magia a disposizione unita alla poca giocabilità della situazione inciderebbero in modo tragico: interi paesaggi e città devastati dalle magie e poco spazio al combattimento tradizionale, quello che dà molto sviluppo al gioco e al divertimento!

 

Scelta del tipo di guerra e delle unità

   Tornando al discorso delle strategie di guerra, è per questi motivi, che la battaglia dovrebbe avvenire tra piccole squadre d'attacco. La scelta di una buona strategia avviene subito, non tanto dalla scelta del numero dei componenti, ma dalla scelta della tipologia dei componenti di squadra: per avere uno scontro ottimale, infatti, i componenti devono avere queste proporzioni: il 10% chierici  o cerusici <{Livello alto i chierici e ben protetti e forniti i cerusici}>; il 35% combattenti corpo a corpo con armi da taglio o/e da botta ben protetti da scudi, armature e protezioni; il 10% da cavalieri con armi da botta e da taglio;  il 25% combattenti con armi da tiro <{Arcieri - 15%}> e con armi da lancio <{Lancieri con scudo - 10%}>; il 20% maghi e stregoni <{Livello il più alto possibile per avere maggiore effetto e minore tempo di ricarica}>. Queste proporzioni non sono date a casaccio per avere una amalgamazione dei ruoli: ognuno di questi combattenti ha un ruolo specifico e una disposizione ben precisa.

Gnomo ChiericoChierici e Cerusici - I Chierici costituiscono l'ultima fila <{la settima}>, seguono a debita distanza la battaglia e sono pronti a castare magie di potenziamento o risanamento verso i feriti. La distanza devono essere calcolata molto precisamente altrimenti la poco visibilità del campo di battaglia potrebbe influire notevolmente sull'esito della magia oppure il superamento del raggio di castazione potrebbe far si che questa magia non avvenga proprio. La funzione dei chierici è anche importante dal punto di vista protettivo: sono capaci di creare globi capaci di proteggere il piccolo esercito e, soprattutto, i maghi}>. Nel caso in cui non vi sono chierici disponibili è opportuno chiamare i cerusici <{medici}> che però avrebbero una disposizione ben diversa: innanzitutto questi saranno armati di pugnali e daghe poiché dovranno agire direttamente sul campo di battaglia. Infatti verranno posizionati nella terza fila, molto vicina all'azione diretta contro i nemici. Razze preferite: tutte quelle dotate di poteri magici <{Chierici}> tutte <{Cerusici}>. Armamentario: Catalizzatore magico con punta da arma da taglio, pugnale <{Chierico}>; Daga o spadino, pugnale, borsa con medicinali, armature e protezioni leggere <{Cerusici}>.

Elfo - Arciere: migliore scelta Razza - ClasseArcieri - Subito dopo, nella penultima fila <{la sesta}> vi è la schiera di arcieri che hanno il ruolo di attaccare a distanza i nemici e, nel caso in cui i nemici rompano le prime tre file, disporsi lateralmente alla quinta e quarta fila, per difendere i maghi e attaccare insieme ai lancieri. Inutile dire che ancora più micidiale per un esercito <{ma non per le squadre di attacco furtivo}> è la presenza di arcieri a cavallo invece che di arcieri semplici: avranno una migliore visuale, gittata un pò più lunga e fuga garantita. Inoltre gli Arcieri sono i migliori strumenti di piccoli attacchi a sorpresa all'interno di luoghi montani o boschivi: quindici arcieri potrebbero benissimo ucciderne 200 di unità nemiche prima di essere scoperti se ben equipaggiati, mimetizzati e disposti. Razza preferita: Elfo. L'elfo ha un'accurata precisione e percezione visiva oltre ad un'ottima agilità in combattimento ed un ottima velocità di passo. Armamentario: Arco lungo o Balestra, pugnale o spadino <{solo per livelli più alti}>, faretra e frecce, armatura di cuoio e mantello mimetico.

La furia del Mago Vivi - FF9Maghi e Stregoni - In seguito, nella quinta fila della nostra ipotetica squadra d'assalto, vi sono gli i maghi e gli stregoni. Naturalmente, essendo i più deboli in resistenza ed attacchi corpo a corpo, questi sono ben protetti dagli arcieri dietro e dai lancieri e le prime file davanti. L'importanza dei maghi è inutile sottolinearla: costituiscono il miglior attacco a distanza e arma di distruzione di massa <{Pensate ad una meteora effettuata da uno stregone nel bel mezzo di un plotone avversario: un effetto devastante a vostro favore}> e hanno anche una discreta capacità di protezione <{Possono arrivare, quelli di livello alto, a creare globi di protezione contro proiettili: questo porterebbe all'annullamento della forza di tiro nemica: gli arcieri. Oppure potrebbero creare mura di ghiaccio o di fuoco}> con lo svantaggio che hanno lunghi tempi di ricarica per le magie potenti. Come già detto per gli arcieri, la presenza di maghi a cavallo è migliore per gli stessi motivi indicati precedentemente. Razze preferite: tutte quelle dotate di poteri magici. Armamentario: catalizzatore di energie, pugnale, vesti e mantelli di protezione.

Lanciere che combatte corpo a corpoLancieri - I Lancieri sono molto importanti per il nostro esercito: costituiscono una classe di transizione e per questo vengono posizionati nella terza fila del nostro piccolo esercito. L'essere una classe di transizione significa avere una doppia abilità, ovvero sono sia combattitori con armi da lancio, sia di armi corpo a corpo: ciò perchè, la loro arma principale, ha un doppio uso<{Può essere scagliata contro i nemici o essere usata come arma a doppia o una mano per il combattimento frontale}>, e anche perchè la loro arma secondaria è uno spada ad una mano. Le funzioni dei lancieri sono soprattutto di supporto alle altre classi: infatti la funzione dei Lancieri è quella di dare inizialmente supporto alle armi da tiro con le lance, dopodichè è quella di scagliarsi contro i nemici a dar supporto ai combattenti innanzi a loro. Razza Preferita: Umani - Mezz'elfi. Solo gli umani ed i mezz'elfi hanno sia una discreta precisione e forza nel lancio, sia una possanza negli scontri frontali. Armamentario: lancia, scudo, spada corta, armature medie.

Cavaliere Umano con arma da bottaCavalieri - Estrema importanza è anche quella della cavalleria che, insieme ai soldati frontali, costituisce le prime file della squadra. La disposizione della cavalleria è molto variabile a seconda delle prime file del nemico <{soldati con picche ucciderebbero facilmente la cavalleria che attacca in prima fila, mentre sarebbe devastante contro un nemico ad armi da botta e da taglio}> e per questo avrà una posizione laterale nei confronti dei soldati, così che potranno andare sia avanti o indietro a seconda del nemico. Come i soldati essi possono avere armi da botta o da taglio, a seconda della preferenza del Cavaliere. Inoltre i cavalieri hanno come prima arma la lancia, e solo come seconda arma una spada o un'ascia, poiché, è molto comoda per le lotte da cavallo e perchè, nel caso in cui si trovassero in seconda fila, potrebbero scagliarla contro i nemici e supportare quindi i lancieri. Razza preferita: Umani - Mezz'elfi - Elfi <{Quest'ultima razza solo con spada}>. Armamentario: Ascia monopenne o spada ad una mano e lancia, armatura media e pesante per il cavallo.

To be continued (La sezione richiede molto studio e molto tempo di elaborazione data la vastità dell'argomento)...

 

Marchio Thomas Barlog      

Thomas Barlog

 

Torna a Mondo Fantasy


Home | Editoriale | Lo Staff | News e Progetti | Il Gioco di Ruolo | Mondo Fantasy | Mitologia | Libri | Cinema | Giochi | Videogiochi | Immagini | Forum | Chat | Contatti | Partnership | Utility | Links
 


 © Webmaster Barlog - 2005/2008 - Lost Paradise - Tutti i diritti sono riservati.

Il sito tratta di argomenti a tema fantastico. Riferimenti a fatti, cose o persone realmente esistite è puramente casuale.
Per problemi o domande su questo sito Web contattare l'autore all'e-mail info@lostparadise.it
Ultimo aggiornamento: 15/03/2008 13.02.04.